Calendario eventi

giugno 2016
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930EC

Biosistemica – La scienza che unisce

Evento in libreria venerdì pomeriggio!!! Eva Lotz presenterà il libro “Biosistemica – La scienza che unisce” di cui è coautrice.
Il libro presenta una raccolta di articoli sui metodi e sulle applicazioni della Biosistemica nelle relazioni di aiuto e nelle relazioni sociali e può essere una fonte di ispirazione per tutte le persone che sono interessati a una corretta comprensione del comportamento delle persone e delle relazioni interpersonali. Gli strumenti della Biosistemica sono utili sia a chi gestisce le relazioni in famiglia e nell’ambito del tempo libero (genitori, amici, persone impegnate nel cambiamento sociale), sia nell’ambito professionale (insegnanti, formatori, operatori nelle relazioni di aiuto, terapeuti). Non mancate!!!

Articolo su Valley Life

Rinascita di una Libreria

Il 16 novembre scorso la Libreria del Frattempo ha festeggiato la propria rinascita. Un ambiente più fresco e ospitale, a misura di adulti e bambini, e con un occhio di riguardo alle esigenze delle mamme. All’interno è, infatti, presente anche un piccolo fasciatoio e un divanetto per l’allattamento, per poter fronteggiare ogni piccola emergenza!!!

E poi nuovi servizi, nuove promozioni, tante piccole e grandi sorprese che vi racconteremo nei prossimi giorni.

E “Nel Frattempo” potete anche leggervi il bellissimo articolo che è stato pubblicato su Valley Life questo mese! www.valleylife.it

A presto!

 

Permalink

Una idea regalo: PUF OrtiCultura Urbana

Alla Libreria del Frattempo non si seminano solo letture ma anche graziose piantine da ortaggi per i nostri orti da balcone.

Una bellissima idea quella di Puf che propone una deliziosa scatolina completa di semi, manuale d’uso, calendario di semina, dischetti di torba e etichette. Tutto delle dimensioni di un libro.

PERFETTO COME IDEA REGALO!

 

 

LA NOSTRA CLASSIFICA DELLA SETTIMANA

Ci sono libri di cui ci innamoriamo e di cui inevitabilmente parliamo ai nostri clienti.

Questa settimana vogliamo raccontarvi le trame  dei 6 libri che ci hanno appassionato.

BIANCO di Andrea Franceschetti

Il dramma fisico di un volto sfigurato dall’acido e il dilemma tutto umano tra l’essere e il sapere”

“Un attentato all’acido solforico contro un giovane insegnante. Una vittima che si chiude ad ogni tipo di aiuto, sia investigativo per l’individuazione del colpevole, sia famigliare per l’individuazione di una ripartenza umana. Capitoli e scene si susseguono con un linguaggio volutamente ricercato, anche nei monologhi interiori e nei dialoghi, interrogando il protagonista e il lettore sui temi dell’apparire, dell’istruzione e della conoscenza, dell’amore”

 

MI E’ PASSATO IL MAL DI SCHIENA di Foenkinos  David

La sua vita scorre tranquilla e serena: quarant’anni, villetta in un moderno quartiere residenziale di Parigi, impiego in un prestigioso studio di architettura, moglie affettuosa e figli ormai maggiorenni. A turbare questa vita al limite della perfezione arriva un brutto mal di schiena che attanaglia il protagonista, io narrante senza nome, durante un tranquillo pranzo domenicale fra amici.

 

 

 

 

COLPA DELLE STELLE di Green John

Hazel ha sedici anni, ma ha già alle spalle un vero miracolo: grazie a un farmaco sperimentale, la malattia che anni prima le hanno diagnosticato è ora in regressione. Ha però anche imparato che i miracoli si pagano: mentre lei rimbalzava tra corse in ospedale e lunghe degenze, il mondo correva veloce, lasciandola indietro, sola e fuori sincrono rispetto alle sue coetanee, con una vita in frantumi in cui i pezzi non si incastrano più. Un giorno però…

 

A SCUOLA, STORIA DI UNA MATITA Michele D’Ignazio

Lapo si è appena trasferito in una grande città per realizzare il suo sogno: diventare illustratore. Ci spera talmente tanto che a un certo punto, a partire dalle sue dita, il suo corpo si trasforma in una gigantesca matita. È uno sconvolgimento nella sua vita quotidiana: anziché pettinarsi deve temperarsi, lascia segni ovunque e si fa sgridare dal custode del condominio che è stufo di ripulire i suoi scarabocchi…

 

 

IL CARDELLINO di Donna Tartt PREMIO PULITZER 2014

Figlio di una madre devota e di un padre inaffidabile, Theo Decker sopravvive, appena tredicenne, all’attentato terroristico che in un istante manda in pezzi la sua vita. Solo a New-York, senza parenti né un posto dove stare, viene accolto dalla ricca famiglia di un suo compagno di scuola. A disagio nella sua nuova casa di Park Avenue, isolato dagli amici e tormentato dall’acuta nostalgia nei confronti della madre, Theo si aggrappa alla cosa che più di ogni altra ha il potere di fargliela sentire vicina: un piccolo quadro dal fascino singolare.

 

GUARIRE IL FEGATO CON IL LAVAGGIO EPATICO

Un piccolo miracolo della nostra libreria! Clienti che tornano FELICI a raccontarci la loro avventura di pulizia e depurazione che li ha fatti praticamente rinascere!

 

 

 

E ora non ci resta che augurarvi Buone letture!

Le libraie



 

 

FACCIAMO SORRIDERE I BAMBINI CON STORIA DI UNA MATITA

Un pomeriggio con Michele D’Ignazio e le sue storie che faranno divertire, giocare e sorridere bambini e non.

Vi aspettiamo domani    14 OTTOBRE  A PARTIRE DALLE 17:00

ingresso libero


Lapo diventa supplente d’arte in una scuola elementare e si ritrova con una classe speciale di soli otto alunni, ma ognuno fatto a modo suo: c’è Paolo che pensa solo al calcio, Pamela che parla poco, Tommaso che ha paura di tutto e si mette le dita nel naso… E poi ancora Sabrina, Dario, Matilde, Carla e Filippo.

Anche Lapo, però, è un maestro particolare, che non assomiglia molto agli altri insegnanti. Lui i bambini li fa disegnare sul cemento del cortile, li ascolta, li porta al lago e, in barba a compiti e programmi, li incoraggia a creare mondi nuovi dove il confine fra realtà e immaginazione si fa molto ma molto sottile…

Una nuova avventura del buffo Lapo, per i tanti lettori che si sono appassionati a Storia di una matita, ma anche per tutti quelli che non lo conoscono ancora.

 

La recensione delle libraie: La Casa Sfitta

 

Un nuovo Classico è arrivato nella sua prima edizione italiana ed il merito di aver ritrovato questo tesoro è della Jo March Agenzia Letteraria, parliamo de La Casa Sfitta.

All’opera contribuirono, oltre Charles Dickens, altri tre nomi eccellenti della Letteratura Inglese di quel periodo: Wilkie Collins, padre riconosciuto del genere “Mystery” (il futuro “Giallo d’Autore”),Elizabeth C. Gaskell, e  Adelaide Anne Procter, controversa poetessa inglese per l’azione di denuncia delle ingiustizie sociali e per il profilo femminista, il suo talento la elesse a poetessa preferita della Regina Vittoria.

Mute testimoni di relazioni umane, le mura di una casa custodiscono nel silenzio i segreti degli uomini che le hanno abitate. Eppure certe case hanno assorbito così profondamente il loro contenuto, che esso si palesa all’esterno in tutto il suo inquietante aspetto. Nido, o prigione? Quale mistero avvolge la casa sfitta che ossessiona la signora Sophonisba? Cosa si cela dietro le persiane scorticate e il fango che oscura i vetri dai quali nessuno parrebbe più affacciarsi? Due investigatori speciali tenteranno di mettere pace nel cuore della loro prediletta: il fedele Trottle e il premuroso Jarber si sfideranno a colpi di manoscritti, di senili e tenere scenate di gelosia, e di coraggiose sortite nella casa. Mettetevi comodi: un regista d’eccezione come Charles Dickens ha scritturato i migliori autori sulla piazza per svelare, attraverso un intreccio impeccabile e una scrittura potente che lasciano semplicemente senza fiato, l’arcano della perturbante casa sfitta.

Segnalazione della casa editrice della settimana à Jo March Edizioni http://www.jomarch.eu/

 

I laboratori del Frattempo per i piccoli

Questo sabato 11 ottobre  il laboratorio per i più piccolo ci sarà nel pomeriggio alle ore 16:30!

Aspettiamo tutti i bambini dai 4 ai 6 anni per aiutare Tristanino a sorridere. Con noi ci sarà Dina la Lampadina, la sua amica e nostra aiutante che sa trovare sempre una buona ragione per far sbocciare un sorriso!

IMPRIMATUR: storia di un colossale boicottaggio e di un libro scomparso

Come può un semplice romanzo storico, ambientato nella Roma di Tre secoli fa, mettere in agitazione giornali, case editrici, e perfino il Vaticano?

Come è possibile che un romanzo che ha venduto nel mondo più di 1 milione di copie, tradotto in 26 lingue e distribuito in 60 paesi, in Italia sia stato ritirato dalle librerie appena dopo la pubblicazione della Terza Edizione?

Perché un libro che in Italia (nonostante nessuna promozione) ha venduto moltissimo, tanto da classificarsi in pochi giorni al 4° posto dei libri più venduti, non è più edito né in vendita?

Noi del Frattempo ne abbiamo alcune copie, reperite su Internetma in Italia nelle librerie questo libro scandaloso, perchè portatore di moltissime verità scomode, NON E’ PIU’ VENDUTO!!!

 


Nessuna casa editrice lo stampa! Gli autori si sono affidati ad un editore Olandese che ha accettato di stampare il romanzo in italiano, ecco come è giunto a noi…

Esiste ancora quindi   l’inquisizione e l’indice dei libri proibiti?

Di cosa parla IMPRIMATUR per essere tanto temuto addirittura dal VATICANO?

Cosa contiene per essere CANCELLATO dai cataloghi degli editori quasi non fosse mai esistito?

Cosa succede a chi si avvicina ai due autori? Dopo la pubblicazione, il sacerdote che li ha uniti in matrimonio e che era Arcivescovo, viene degradato senza NESSUNA SPIEGAZIONE a prete e trasferito in una remoto paese rumeno!

Siamo in ITALIA e succede ORA! Un giallo storico dalla tinte fosche che si sta consumando mentre scriviamo!

Tutto questo mentre in altre parti del mondo il libro è STRAVENDUTO, superando Best Sellers e ricevendo critiche entusiastiche. In Italia invece è oscurato, osteggiato, ritirato da ogni libreria….

DI COSA  PARLA  IMPRIMATUR  E  PERCHE’  FA PAURA?

La vicenda si svolge nel settembre del 1683 a Roma. In una locanda muore misteriosamente un avventore, presumibilmente avvelenato, ma la locanda stessa e tutti i suoi occasionali ospiti vengono sequestrati e posti in quarantena dalle autorità cittadine per sospetto caso di peste. Di qui iniziano le indagini private, che vedono protagonista soprattutto uno dei pensionanti: l’abate castrato Atto Melani, personaggio realmente esistito, illustre cantante, diplomatico e agente segreto del Re Sole Luigi XIV. Fa da sfondo un’Europa minacciata dai Turchi nei giorni dell’assedio di Vienna.

In realtà il vero protagonista è papa Innocenzo XI, della famiglia dei banchieri Odescalchi, beatificato dopo secoli di strani “blocchi” e “ostacoli” solo nel 1956.

Dopo l’uscita del libro il processo di santificazione si arresta misteriosamente e, cosa MAI SUCCESSA, la sua salma spostata per far posto ad un altro Papa: Giovanni Paolo II. Quasi a voler allontanare (dopo l’uscita del Libro) questo controverso personaggio e gettarlo nell’oblio….

Un libro che lascia interdetti, e che apre lo spiraglio su verità che inquietano.